Budapest Hungary

erasmus-plus-logo

 

I would like to share with my colleagues of university my Erasmus experience in Budapest.

I decided to do an Erasmus, as I wanted to have anould like to share with my colleague experience at a foreign university and also to become more independent. I chose Budapest as it is a city I visited a couple of years ago and liked it a lot. I fell in love with the beauty and the culture of this city. By choosing Budapest I knew that I would have met a lot of people from different cultures. Budapest has a rich culture. It has the largest synagogue (Great Synagogue) in Europe, the third largest medical bath (Szénchyi Bath) in Europe, the third largest church in Europe, and the largest Early Christian Necropolis outside Italy. The Hungarian cuisine is an important feature of the hungarian culture. One of their traditional dishes is Goulash soup (stew). Hungarian dishes are often flavoured with paprika and at the end of every meal they will always let you try the palinka which is a fruit brandy, typical of Hungary.
The music of Hungary consists mainly of traditional Hungarian folk music. Hungary is the land of thermal water and Budapest has the biggest thermal baths of Europe. It also has one of the most biggest and beautiful Opera houses. I attended a concert there and I was very impressed. Hungarians at the end of every meal will always let you try the palinka which is a fruit brandy.
The university that I attended was a good university that offered a lot of subjects, but there were also negative aspects. For example some teachers didn’t speak English, but the worst thing was that the teacher who taught the Hungarian language for foreigners didn’t speak English, so all the foreigners (including me) that participated in this course were unable to follow the lesson properly. Most of the Erasmus students didn’t pass the class, mainly due to this problem. It is a general complication in the whole of Hungary, as most of the population doesn’t speak English so it is quite difficult to communicate. Overall it was a wonderful experience, because Budapest is a beautiful city which offers you a lot on culture and architecture. From this experience I became certainly more independent and mature and learned to interact with people of many different cultures. Alessia Chiofalo
BUD

Annunci

Il Tirocinio o Traineeship “EQUITÀ E INCLUSIONE Il programma Erasmus+ mira alla promozione dell’equità e dell’inclusione facilitando l’accesso agli studenti provenienti da ambienti svantaggiati e con minori opportunità in confronto ai loro coetanei”

lon1
Tirocini: da 2 a 12 mesi

Mobilità degli studenti per i tirocini:
L’organizzazione di invio deve essere un IIS titolare di una Carta Erasmus per l’istruzione superiore (CEIS).
L’organizzazione di accoglienza può essere:

un IIS titolare di una Carta Erasmus per l’istruzione superiore o qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva nel mercato del lavoro o in
settori quali l’istruzione, la formazione e la gioventù.
Ad esempio, tale organizzazione può essere:

  1. un’impresa pubblica o privata, di piccole, medie o grandi dimensioni (incluse le imprese sociali);
  2. un ente pubblico a livello locale, regionale o nazionale;
  3. una parte sociale o altro rappresentante del mondo del lavoro, comprese camere di commercio, ordini di artigiani o professionisti e associazioni sindacali;
  4. un istituto di ricerca;
  5. una fondazione;
  6. una scuola/istituto/centro educativo (a qualsiasi livello, dall’istruzione pre-scolastica a quella secondaria superiore, inclusa l’struzione professionale e quella per adulti);
  7. un’organizzazione senza scopo di lucro, un’associazione o una ONG;
  8. un organismo per l’orientamento professionale, la consulenza professiona-le e i servizi di informazione. Ogni organizzazione partecipante deve avere sede in un paese aderente al programma.
    La mobilità internazionale nel settore dell’istruzione superiore tra i paesi aderenti al programma e i paesi partner sarà avviata in una fase successiva nell’ambito di Erasmus+”

PAESI ADERENTI AL PRAGRAMMA

londra_02
I seguenti paesi possono prendere pienamente parte a tutte le azioni del programma Erasmus+:
Stati membri dell’Unione europea (UE):
Belgio
Bulgaria
Repubblica ceca
Danimarca
Germania
Estonia
Irlanda
Grecia
Spagna
Francia
Croazia
Italia
Cipro
Lettonia
Lituania
Lussemburgo
Ungheria
Malta
Paesi Bassi
Austria
Polonia
Portogallo
Romania
Slovenia
Slovacchia
Finlandia
Svezia
Regno Unito

Paesi aderenti al programma extra UE:
Ex Repubblica iugoslava
di Macedonia
Islanda
Liechtenstein
Norvegia
Svizzera
Turchia

L’Istituto pubblica ogni A/A un Bando di Concorso per la Mobilità studenti per fini di studio affinché sia possibile selezionare, in base ai criteri dati, i candidati che potranno effettuare una mobilità internazionale.

Cluj Napoca

Come si accede alla mobilità studenti per fini di studio

Possono accedere alla Borsa di Studio:

1. gli studenti registrati presso un istituto d’istruzione superiore e iscritti a studi finalizzati al conseguimento di una laurea riconosciuta o di un’altra qualifica di terzo livello riconosciuta (fino a e incluso il livello del dottorato). In caso di mobilità a fini di studio, gli studenti devono essere iscritti almeno al secondo anno degli studi di istruzione superiore.Tale condizione non viene applicata per i tirocini.
2. i neolaureati possono partecipare ai tirocini. I neolaureati possono essere selezionati dal loro istituto d’istruzione superiore durante il loro ultimo anno di studio e devono svolgere e completare il tirocinio all’estero entro un anno dalla laurea.

L’Istituto pubblica ogni A/A un Bando di Concorso per la Mobilità studenti per fini di studio affinché sia possibile selezionare, in base ai criteri dati, i candidati che potranno effettuare una mobilità internazionale.

earthday1_1303457729

Cosa si intende per Mobility

Nel quadro delle attività della Key Acrion 1 l’Agenzia Erasmus Plus sono comprese le mobilità degli studenti a fini di studio. erasmus-plus-logo

“QUALI SONO GLI OBIETTIVI DI UN PROGETTO DI MOBILITÀ?
Le attività nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù svolgono un ruolo fondamentale nel fornire a persone di qualsiasi età i mezzi necessari per partecipare attivamente al mercato del lavoro e alla società in generale. I progetti nell’ambito di questa azione promuovono le attività di mobilità transnazionale per gli studenti (studenti, tirocinanti, apprendisti, giovani e volontari)) e per il personale (professori, insegnanti, formatori, animatori giovanili, e persone che lavorano in organizzazioni attive nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù) allo scopo di:

  1. sostenere gli studenti nell’acquisizione di competenze (conoscenze, qualità e atteggiamenti) in modo da
    migliorare il loro sviluppo personale e la loro occupabilità nel mercato del lavoro europeo;
  2. sostenere lo sviluppo professionale di coloro che lavorano nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù in modo da rinnovare e migliorare la qualità dell’insegnamento, della formazione e dell’animazione socioeducativa in tutta Europa;
  3. rafforzare soprattutto le competenze nelle lingue straniere dei partecipanti;
  4. aumentare la consapevolezza e l’accezione dei partecipanti riguardo altre culture e altri paesi, offrendo loro
    l’opportunità di costruire reti di contatti internazionali, per partecipare attivamente alla società e sviluppare
    un senso di cittadinanza e identità europea;
  5. aumentare le capacità, l’attrattiva e la dimensione internazionale delle organizzazioni attive nei settori
    dell’istruzione, della formazione e della gioventù in modo da renderle in grado di offrire attività e programmi
    che rispondano meglio alle necessità degli individui,all’intero e fuori dell’Europa;
  6. rafforzare le sinergie e le transizioni tra apprendimento formale, non formale, formazione professionale,
    occupazione e imprenditorialità;
  7. assicurare un miglior riconoscimento delle competenze acquisite durante periodi di apprendimento all’estero” (fonte: http://www.erasmusplus.it/wp-content/uploads/2014/01/erasmus-plus-programme-guide_it.pdf )

Che cos’è Erasmus Plus

erasmus-plus1Il programma Erasmus+ contribuisce al conseguimento:
banderas_europa

degli obiettivi della strategia Europa 2020, compreso l’obiettivo principale in materia di istruzione

erasmus+
degli obiettivi del quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell’istruzione e della formazione (“ET2020”), compresi i corrispondenti parametri di riferimento;
erasmus
dello sviluppo sostenibile dei paesi partner nel settore dell’istruzione superiore;
erasmus-plus-village
degli obiettivi generali del quadro rinnovato di cooperazione europea in materia di gioventù (2010-2018);
erasmus-plus

dell’obiettivo dello sviluppo della dimensione europea dello sport, in particolare lo sport di base,
conformemente al piano di lavoro dell’Unione per lo sport; della promozione dei valori europei a norma dell’articolo 2 del trattato sull’Unione europea